Ristrutturazione degli edifici storici dei centri città e del patrimonio rurale
Restoration of historic buildings in city centers and of rural estates

contatto: tel 059223979 - cel 333 4744091 - info@petra2000.it

L'estate 2018 in montagna

A luglio-agosto “Tutti al mare”. Non è proprio così per chi ama la tranquillità e la bellezza della natura incontaminata.
A 1400 metri di altitudine alle pendici del Cimone si possono trovare tante piccole sorprese.
A giugno una coppia di codirosso ha fatto il nido in una buca delle lettere allevando ben cinque piccoli che poi nell’arco di quindici giorni sono volati via.

01 codirosso02

04

 

Il codirosso è un piccolo uccello migratore (come le rondini) che preferisce fare i nidi in luoghi protetti; spesso lo si ritrova nei cantieri di ristrutturazione. (Per approfondire: https://www.mille-animali.com/animali/uccelli/codirosso.php)

 

 


Con un po’ di attenzione lungo i sentieri e le mulattiere si possono trovare in fiore i gigli martagone, i gigli selvatici forse più belli in assoluto tra le famiglie di gigli.

07 giglio martagone08 giglio martagone

Il giglio martagone

 

Nei giardini delle case si ritrovano spesso tante varietà di peonie dai colori, forme e dimensioni più svariate, facili da coltivare perché richiedono scarsissima manutenzione.

09 peonia

10 peonia

Le peonie

Fioriscono le rose quando in pianura sono già in gran parte appassite. Da un casolare in sasso abbandonato abbiamo salvato una rosa antica dal fiore complesso e fortemente profumata. Accanto ad essa fioriscono le tante rose più tradizionali quali la rosa Barni Soraya, le rose canine selvatiche e le rose rugose.

11 bordura di lavanda rosa rugosa e rosa antica

Bordura di lavanda, rosa rugosa e rosa antica

12 rosa antica

Rosa antica

13 rosa antica

Rosa antica

14 rosa Barni Soraja

Rosa Barni Soraya

16 rosa rugosa

Rosa rugosa


Nei mesi di luglio e agosto in alta montagna si affollano molti insetti e farfalle scomparsi in pianura; le lucciole in primis; ma anche la rara farfalla “podalirio” assieme ad un nuvolo di farfalle bianche del cavolfiore.
Il podalirio è una farfalla rara, difficile da fotografare, che presenta la più bella forma e i più bei colori tra le farfalle italiane.

17 lavanda e farfalle cavolaie pieris brassicae

Lavanda e farfalle cavolaie (pieris brassicae)

19 cavolaie

Lavanda e farfalle cavolaie (pieris brassicae)

 

DSC 8148

Podalirio (iphiclides podalirius)

20 podalirio iphiclides podalirius

DSC 8140

DSC 8142

DSC 8144

 

Pietro Bassetto

Fotografie di Pietro Bassetto

itinerari

Il Cimone

Abitazioni vendute

  • 1A

  • 2B

  • 2C

  • 3C

  • 4

  • 5

  • 6